deneme bonusu veren siteler slot oyunları 1xbet güncel giriş poker oyna online rulet siteleri sweet bonanza siteleri

Elena Cattaneo: presentazione del libro “Armati di scienza”

Economia Circolare e Industria 4.0

26 Aprile 2022 | ore 20.30

Atrio Liceo Scientifico – Forlì

Serata conclusiva del Festival

 

Materiali

Locandina festival

Locandina 3° incontro

Per informazioni: info@nuovaciviltadellemacchine.it oppure telefonare al: 3356372677

Registrazione video

Invito a tutte le scuole e a tutta la cittadinanza

Martedì 26 aprile 2022

L’eredità di Pasteur a 200 anni dalla nascita: attualità e inattualità del fondatore della microbiologia e vaccinologia, ai tempi delle biotecnologie e della pandemia da Covid-19

Incontro con Elena Cattaneo Farmacologa, biologa, accademica e senatrice a vita

Presentazione del libro “Armati di scienza”

Conduce: Claudio Casali Ex docente del Liceo Scientifico e membro di Nuova Civiltà delle Macchine

Oltre che in presenza diretta, sarà possibile seguire l’incontro in diretta streaming sul canale YouTube di Nuova Civiltà delle Macchine

 

 

Presentazione del libro

“ARMATI DI SCIENZA” – 2021 – Raffaello Cortina Editore
Armarsi di scienza, competere con le armi della conoscenza, non significa abbracciare una religione né deificare lo scienziato, anzi è vero l’opposto: non c’è dogma né verità che, in determinate condizioni, non possano essere messi in discussione, non c’è esperto le cui affermazioni, in forza di un malinteso senso di autorità, non debbano essere verificate e provate. Semplicemente significa riconoscere in un metodo – quello scientifico, sperimentale, trasparente e ripetibile – la modalità regina per produrre mattoni di conoscenza con cui edificare le nostre società. Solo con questi piccoli mattoni, uno dopo l’altro, verificata la solidità di ciascuno, si può crescere e costruire insieme il futuro, affinché sia migliore per sempre più persone. Questo volume prova a tratteggiare in modo semplice e senza nozionismo i contenuti essenziali della dimensione etica della scienza, del coltivarne il metodo, del rapporto altalenante tra la scienza e la politica, tra la scienza e l’informazione.
I vari capitoli e paragrafi, pur conservando una linea di svolgimento unitaria, si prestano anche a una lettura “a salti” perché il lettore, scorrendo l’indice, possa scomporre e ricomporre il testo affrontando i temi secondo la priorità d’interesse.

Sintetica biografia dell’autrice

Elena Cattaneo è professore ordinario di Farmacologia all’Università degli Studi di Milano.
Dopo la laurea in Farmacia ha intrapreso l’attività di ricerca sulle cellule staminali e le malattie neurodegenerative, specificatamente la corea di Huntington. Dopo aver lavorato per alcuni anni al MIT, tornata in Italia ha avviato il suo primo laboratorio all’interno del Dipartimento di Scienze Farmacologiche dell’Università degli Studi di Milano, dove dal 2003 è docente. Direttrice del Centro di Ricerca sulle Cellule Staminali, UniStem, dal 2009 è coordinatrice del progetto europeo NeuroStemcell, finanziato nell’ambito del 7° Programma Quadro della Ricerca Europea. È stata rappresentante nazionale presso l’Unione europea per la ricerca genomica e biotecnologica e negli anni ha ricevuto diversi riconoscimenti, tra i quali il premio Le Scienze per la Medicina e la Medaglia dal Presidente della Repubblica Italiana C.A. Ciampi per gli studi sulla corea di Huntington e sulle cellule staminali; nel 2006 le è stata conferita la carica di cavaliere ufficiale della Repubblica Italiana. Più recentemente si è impegnata attivamente nella divulgazione scientifica, schierandosi in favore dell’impiego delle cellule staminali embrionali nella ricerca. Il 30 agosto 2013 è stata nominata senatore a vita dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. In senato si è impegnata attivamente per affermare la centralità della scienza e del rigore scientifico sulle decisioni politiche. Tra le sue pubblicazioni: Ogni giorno. Tra scienza e politica (2016); Armati di scienza (2021).

 

Galleria fotografica dell’incontro

In collaborazione con:

Liceo Scientifico Fulcieri Paulucci de Calboli