Esperire l’umano: le figure femminili come tramite della conoscenza nell’opera dantesca

Economia Circolare e Industria 4.0

6 Ottobre 2021
17:00 | 19:00 

Sala Mazzini – c.so della Repubblica 88 Forlì

L’evento si terrà in presenza diretta, con la garanzia del distanziamento, fino al
completamento dei 100 posti disponibili. È obbligatoria la prenotazione. Chiunque lo desideri potrà seguire gli incontri in diretta streaming sul canale Youtube dell’Associazione Nuova Civiltà delle Macchine.

Ciclo di incontri collaterale alla mostra “Dante. La visione dell’arte”

Materiali

Locandina Ciclo di incontri dal titolo: “Dante: arte, scienza e conoscenza”

Locandina 3° incontro

Ciclo di incontri valido come corso di formazione per docenti.
E’ necessario registrasi sulla piattaforma S.O.F.I.A.
I docenti che si registreranno riceveranno una email con il link per potersi connettere attraverso piattaforma zoom.

Qualora l’andamento della pandemia non permettesse lo svolgimento in presenza, gli incontri si terranno in modalità on-line

Per informazioni: info@nuovaciviltadellemacchine.it oppure telefonare al: 3356372677

Conversazione con Loredana Chines

Da Gemma Donati a Beatrice, da Francesca a Matelda, le donne occupano nella biografia e nell’opera di Dante un’assoluta centralità tra realtà storica e
trasfigurazione letteraria e costituiscono il tramite privilegiato della conoscenza di sé e del mondo.

  • 17.00: registrazione dei partecipanti
  • 17.10: saluto di benvenuto e presentazione
  • 17.30: conversazione con Loredana Chines – Università di Bologna – Dip. di Filologia Classica e Italianistica

 

In collaborazione con:

Ufficio Scolastico Ambito Forlì-Cesena

 

Con il sostegno di:

Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì

 

Con il patrocinio di:

1° convegno annuale dantesco in memoria della prof.ssa Grazia Lucia Rossi a seguito del suo lascito testamentario a favore del Liceo Classico “G.B. Morgagni” di Forlì